Bookzine

Le cronache degli ultimi tempi ci offrono molti spunti interessanti per iniziare ad indagare più a fondo alcune problematiche del Mezzogiorno italiano.

Con il numero Zero di Orlo ci dirigiamo in Basilicata, per poi percorrere i territori vicini: un viaggio da Bagnoli a Dràpia.

Nel continuo susseguirsi di novità e cambiamenti, sono molti gli scenari cui prestare attenzione. Di molti non esiste nemmeno una sufficiente rappresentazione. La contaminazione in atto non è solo ambientale; con la massiccia e disperata circolazione di persone, riaffiorano i vecchi e nuovi problemi di convivenza.

Altri sud emergono, contendendosi la sopravvivenza. Questo quadro così intrecciato favorisce l’affermarsi e il diffondersi del fare spontaneo. L’autocostruzione è da leggersi come naturale risposta alla mancanza di politiche ed interventi adeguati. Il numero zero vuole dare visibilità a progettisti, comunità e reti attivi nei territori di Campania, Puglia, Basilicata e Calabria.

Da Bagnoli a Dràpia

Orlo numero Zero:
Il viaggio inizia a Napoli.

I Vulcanica Architettura ci spiegano come trasformare Bagnoli nel più grande laboratorio di bonifica in Europa.

Con LAB, Laboratorio di Fotografia di Architettura e Paesaggio osserviamo più da vicino alcuni territori meno noti della Puglia. La condivisione e l’autoproduzione sono pratiche più che note da generazioni, come ci raccontano le foto di Luciano Montemurro scattate in Basilicata tra il 1978 e il 1982.

A Matera facciamo visita a Casa Netural dove scopriamo com’è vivere e (co)progettare in Basilicata e nei territori rurali. A Pisticci (MT) gli Imbianchini di Bellezza ci raccontano la loro idea di rigenerazione urbana dal basso. Ci spostiamo poi nel borgo fantasma di Boreano vicino Venosa (PZ), nella scuola di Italiano per stranieri che ha luogo in una chiesa abbandonata. Gli scatti di Alessandro Penso raccontano la quotidianità dei dei giovani migranti e del duro lavoro nei campi.

Con il manuale per l’autocostruzione di un riparo, illustrato da Michela Voglino, impariamo le basi della sopravvivenza. Infine, raggiungiamo Dràpia (VV), dove Michelangelo Pugliese ci racconta i suoi progetti di riqualificazione dei centri urbani minori della Calabria.

Biscotto

Distribuzione

Shop Onlinewww.orlo-zine.it/shop

Torino ⇒Friends Make Books, Via Artisti 39 bis A

Milano ⇒ Spazio B**k, Via Porro Lambertenghi, 20

Ferrara ⇒ Pop Design Store, Via de' Romei 19A

Bologna ⇒ Modo Infoshop Via Mascarella 24B

Bari ⇒ Spine Temporary Bookstore, Via Dante 284

Siracusa ⇒ Libreria Letteraventidue, Corso Umberto I 106

  • Orlo n°0
    • formato 16x22 cm, pp. 76
    • stampa Risograph (200 copie)
  • Design
    • Lastiklab
  • Stampato e rilegato
    • Friends Make Books
    • Gennaio 2016, Torino
  • Copyright
    • Casa Editrice Libria, Melfi / Italia
  • ISBN 978 88 6764 006 5
  • Direttrice
    • Mariangela Savoia
  • Traduzioni
    • Carmen Bruscella
  • Contributors
    • Vulcanica Architettura
    • LAB, Laboratorio di Fotografia
      di Architettura e Paesaggio
    • Andrea Paoletti e Mariella Stella
    • Luciano Montemurro
    • Imbianchini di Bellezza
    • Pierangelo Laterza
    • Alessandro Penso
    • Michela Voglino
    • Michelangelo Pugliese
    • Dania Rotatori
  • Ringraziamenti
    • Antonio Carbone
    • Paolo E. Bellisario
    • Linda Beltrame
    • Bernardo Bruno
    • Gervasio Ungolo
    • Osservatorio Migranti Basilicata
    • IDA Studio
    • Fly Data
    • Emanuele Graziani
    • Il Bottegaccio di Mario D’Addiego
    • Atelier del Legno di Massimo Casiello

Partner

Landscape Restart. Ripartire dal Paesaggio Matera Design

Partner tecnico

Fly Data